Foggia – Cerignola: le probabili formazioni

Nel Foggia tutti arruolabili, tranne gli indisponibili Papazov, che starà fuori ancora per un po’ di tempo e D’Ursi, di nuovo alle prese con i guai che l’avevano tenuto lontano dal campo qualche settimana fa.

Per il resto, Gallo avrà l’imbarazzo della scelta ma probabilmente la formazione titolare non si discosterà di molto da quella vincente a Monopoli negli uomini, con qualche cambiamento di posizione, come ad esempio Rizzo che tornerà nel terzetto arretrato per lasciar spazio al rientrante Costa sulla corsia sinistra.

Davanti a Nobile la difesa a tre sarà composta da Sciacca (in vantaggio su Malomo), Di Pasquale e Rizzo, Costa e Garattoni saranno gli esterni, Petermann in cabina di regia con Frigerio e Di Noia ai sui fianchi, Vuthaj con Peralta (in vantaggio su Ogunseye e Tonin) davanti.

Pazienza dovrà fare a meno di alcuni elementi importanti, come i difensori Ligi, squalificato e Gonnelli, infortunato.
Entrambi sono comunque stati convocati con il resto della squadra e partiranno assieme al gruppo.

Assente uno degli ex, Coccia, alle prese con problemi fisici, così come l’esperto centrocampista Bianco che sarà aggregato alla squadra ma nella migliore delle ipotesi partirà dalla panchina.

In avanti ballottaggio Neglia-D’Ausilio, con il secondo in leggero vantaggio.

La formazione del Cerignola dovrebbe dunque essere la stessa che ha impattato con il Picerno, con Saracco tra i pali, Olivera, Blondett, Allegrini e Russo in difesa, Tascone, Capomaggio e Ruggiero (non in perfette condizioni) a centrocampo, Achik, Malcore e D’Ausilio in avanti.

Calcio d’inizio ore 14.30, diretta su Eleven Sport, Antenna Sud e Sky (canale 252).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.