La “Cucina Italiana” premia l’olio di Carpino.

La “Cucina Italiana” dedica un articolo a firma di Veronica Russo all’olio di oliva pugliese, definito “Fra i più raffinati e apprezzati nel mondo” (l’articolo lo trovi qui).

Tra i cinque cinque migliori frantoiani pugliesi scelti dalla redazione della rivista, c’è anche l’olio della BioMasseria Sacco di Carpino. Un’azienda agricola gestita dalla famiglia Caputo, ubicata nel territorio del Parco Nazionale del Gargano, nel comune di Carpino, nella verdeggiante e fertile pianura a sud-est del Lago di Varano.

3300 ulivi, oltre il novanta per cento di varietà Frantoio, che danno vita a un extravergine monocultivar elegante e complesso, con sensazioni forti di mandorla acerba, carciofo, pomodoro e erba appena tagliata.

Una eccellenza del nostro territorio frutto di una costante attenzione alla pianta, di un raccolto e di una frangitura svolta nel miglior tempo possibile, e soprattutto dell’amore che la famiglia Caputo ha per il proprio mestiere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.