Bollettino epidemiologico, incidenza contagi allo 0,8% e nessun decesso in Puglia

Leggero aumento del tasso di contagi rispetto a ieri in Puglia che registra 34 casi positivi al Covid su 4.011 test per l’infezione da Coronavirus. Sette dei nuovi contagi sono in provincia di Bari, 3 in provincia di Brindisi, 1 nella provincia BAT, 9 in provincia di Foggia, 11 in provincia di Lecce, 1 in provincia di Taranto, 2 casi di provincia di residenza non nota. Non ci sono stati decessi.   Dall’inizio dell’emergenza sono stati effettuati 2.737.033 test, 245.020 sono i pazienti guariti e 2.127 sono i casi attualmente positivi dei quali 2.040 sono seguiti a casa e 87 sono ricoverati. Il totale dei casi positivi Covid in Puglia è di 253.797. Il dato relativo alla incidenza dei contagi di oggi è dello 0,8%, ieri si registrava lo 0,66%.

Ed intanto si va avanti con la campagna vaccinale, oltre 593.000 le somministrazioni effettuate in provincia di Foggia, ad oggi ha ricevuto almeno una dose di vaccino il 60,6% della popolazione vaccinabile; ha invece concluso il ciclo vaccinale il 36,4%. Nel dettaglio, a questa mattina, in provincia di Foggia, hanno già ricevuto la seconda dose: 47.315 persone estremamente vulnerabili su 51.894 che hanno ricevuto la prima dose; 12.460 caregivers su 16.580 che hanno ricevuto la prima dose; 35.640 ultraottantenni (pari all’86,8%) su 38.700 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 93,9%); 38.680 persone di età compresa tra 79 e 70 anni (pari al 67,7%) su 52.432 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 91,9%); 42.720 persone di età compresa tra 69 e 60 anni (pari al 58,7%) su 63.980 che hanno ricevuto la prima dose (pari all’88,1%); 48.900 persone di età compresa tra 59 e 50 anni (pari al 53,6%) su 70.213 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 77,1%); 25.400 persone di età compresa tra 49 e 40 anni (pari al 28,7%) su 55.003 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 63,8%); 15.130 persone di età compresa tra 39 e 30 anni (pari al 21,6%) su 38.841 che hanno ricevuto la prima dose (pari al 54,3%). I medici di medicina generale hanno somministrato in tutto 146.125 dosi di vaccino di cui 18.080 a domicilio.

(Visualizzazioni 36, di cui 1 oggi)