Manfredonia, maltrattamenti e violenze in una Rsa: una lettera anonima fa scattare le indagini

Secondo quanto riportato dal sito Rai, sono in corso indagini per un caso di “maltrattamenti e violenza sessuale ai danni di alcuni pazienti ricoverati in una Rsa del Foggiano. Con queste accuse, a vario titolo, 4 operatori socio-sanitari sono stati arrestati e posti ai domiciliari dalla Polizia”. 

Le indagini sono coordinate dal commissariato di Manfredonia. Sarebbero partite grazie a una lettera anonima che denunciava maltrattamenti compiuti sui pazienti della Rsa. All’interno della busta, secondo quando riportato sul sito Rai, “era contenuta una chiavetta Usb con un file audio-video sul quale erano state registrate le urla di un’anziana”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.