Vico del Gargano, una domenica di tradizioni, fede e spiritualità

Ci sono tradizioni che si perpetuano da secoli. Il passare degli anni non le indebolisce, anzi, riesce a donare ad esse ancora più forza, rinnovandone i significati e il legame indissolubile con chi, generazione dopo generazione, ha deciso di custodirle e tramandarle.

Domenica 29 agosto, alle ore 20, sul sagrato di Piazza San Domenico, Vico del Gargano celebrerà un tratto distintivo della propria identità storica, culturale e spirituale nell’incontro su “Fede, Religiosità, Tradizioni nelle Settimane di Natale, San Valentino e Pasqua: Reportage di vita Comunitaria”.

L’evento è organizzato dal Comune di Vico del Gargano, in collaborazione con le Confraternite, il club de I Borghi più belli d’Italia, la rete di Pugliautentica, Patroni di Puglia e Settimana Santa in Puglia.

In piazza, sarà possibile ammirare un reportage fatto di immagini video e fotografie che documentano oltre un secolo di riti, processioni, grandi manifestazioni della fede e della partecipazione spirituale di un popolo nell’arco di più decenni. 

Ad animare il dibattito, che accompagnerà e seguirà la visione del reportage, ci saranno il sindaco di Vico del Gargano, Michele Sementino, i priori delle Confraternite, don Gabriele Giordano, don Lazzaro Molinaro, la professoressa Teresa Maria Rauzino e Gaetano Armenio di Pugliautentica.

Le tradizioni, la spiritualità e i riti legati al sentimento religioso sono particolarmente sentiti e partecipati a Vico del Gargano”, ha dichiarato il sindaco Michele Sementino. “Sono parte integrante della nostra vita, del senso di appartenenza alla Comunità e della nostra stessa identità culturale. Il ruolo delle Confraternite, in questo senso, è prezioso ed encomiabile, poiché alimentano il ‘fuoco’ di una passione densa di valori e di significati”.

A Vico del Gargano – ha aggiunto Vincenzo Azzarone, delegato comunale agli Eventi – le Confraternite sono 5: Confraternita di San Pietro, Confraternita dei Carmelitani scalzi, Arciconfraternita del Santissimo Sacramento, Arciconfraternita Orazione e Morte e Confraternita dei Cinturati di Sant’Agostino e Santa Monica. Per confraternita della Chiesa cattolica s’intende, ai sensi dei canoni 298 e seguenti del vigente Codice di diritto canonico, un’associazione pubblica di fedeli della Chiesa cattolica che ha come scopo peculiare e caratterizzante l’incremento del culto pubblico, l’esercizio di opere di carità, di penitenza, di catechesi. Le Confraternite sono custodi di tradizioni e spiritualità i cui valori e significati vengono trasmessi e tramandati di generazione in generazione”.

(Visualizzazioni 45, di cui 1 oggi)