Sergio Maselli – A Foggia per misurarsi con i grandi

Con l’arrivo di Sergio Maselli, il Direttore Sportivo del Foggia, Pavone, dovrebbe aver trovato l’alternativa a Petermann nel ruolo di regista.

Il ragazzo nato il 6 Aprile 2001 a Putignano (Bari) e cresciuto nei settori giovanili del Bari e del Lecce, si trasferisce in Capitanata a titolo temporaneo fino al 30 giugno 2022.

Nel 2019-20, dopo un avvio di stagione condito da ottime prestazioni sotto il livello quantitativo e qualitativo nel campionato Primavera, il giocatore viene aggregato con continuità alla prima squadra, andando in panchina in serie A, per ben 18 volte senza però mai esordire.

La stagione successiva Corini decide di farlo esordire in prima squadra, nel match di Coppa Italia contro la Feralpisalò (fu anche titolare nel turno successivo contro il Torino, match nel quale il neo centrocampista rossonero non sfigurò affatto).

L’esordio in serie B avviene il 3 Ottobre 2020 contro l’Ascoli, nel corso di una stagione in cui Maselli ha potuto registrare 6 apparizioni in prima squadra e 27 convocazioni totali nella serie cadetta.

Nella Primavera del Lecce, Maselli è stato schierato come regista nel 4-3-1-2 da Sebastiano Siviglia o nei due davanti alla difesa da Vito Grieco, che predilige il 4-2-3-1.

Destro naturale, Maselli è un centrocampista che cerca sempre di essere nel vivo del gioco, attento ad entrambe le fasi di gioco, garantisce copertura al pacchetto arretrato ed all’occorrenza supporta l’azione offensiva con passaggi chiave o tiri dalla distanza, mostrando anche un discreto feeling con il gol.

Il suo precedente allenatore Sebastiano Siviglia, lo descrive come un giocatore di personalità, maturo, che profonde sempre il massimo impegno nel rettangolo di gioco e che sa leggere in anticipo le situazioni, abile nel dettare geometrie e prezioso nel recupero della palla.

Naturalmente il ragazzo dovrà confrontarsi con la difficile realtà della Serie C ma i presupposti lasciano ben sperare, tenendo conto che Maselli potrà solo migliorare seguendo i dettami del maestro Zeman.

In basso, una sintesi del match Lecce – Benevento, del campionato Primavera2 2020-21, durante il quale Maselli (numero 4 del Lecce) realizza, tra le altre cose, la rete del momentaneo 1 a 1:

(Visualizzazioni 648, di cui 1 oggi)