Alluvioni e maltempo, ora si fa la conta dei danni

Le inondazioni delle ultime ore che hanno colpito violentemente molte aree della Capitanata hanno distrutto i raccolti e danneggiato molte imprese.

A fare i conti con i danni provocati dal maltempo sono gli agricoltori della provincia di Foggia che denunciano con Confagricoltura la situazione di estrema gravità che ha colpito le zone di Rignano Garganico, San Marco in Lamis e di San Giovanni Rotondo  e  altre aree del tavoliere, dovute ad una inondazione a causa delle  precipitazioni piovose intense, tanto da distruggere interi raccolti e danneggiato tantissime imprese del territorio.

Le immagini di ieri a San Marco in Lamis:

Maltempo Capitanata, a San Marco in Lamis continua a piovere senza tregua – Il video – Mitico channel

Confagricoltura Foggia è impegnata a monitorare i territori interessati ai fenomeni cercando di quantificare i danni alle coltivazioni e alle imprese che, tuttavia, già da una prima analisi, fa sapere, “si annunciamo sicuramente ingenti, chiedendo immediati sopralluoghi da parte delle Istituzioni preposte per poter richiedere lo stato di calamità. Consigliamo a tutti coloro che hanno subito danni ingenti”, rilevano da Confagricoltura, “di inviare  la segnalazione all’Ufficio Provinciale Agricoltura e ai Comuni, per attivare immediatamente la procedura.”

(Visualizzazioni 47, di cui 1 oggi)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.