Addio a Raffaella Carrà: l’artista è scomparsa per una malattia

Ineluttabile. Forse l’unico modo per definire Raffaella Carrà potrebbe essere questo. La regina della televisione italiana (78 anni) è scomparsa oggi alle 16.20 dopo una lunga malattia tenuta nascosta. La notizia è stata diffusa dal suo regista ed ex compagno Sergio Japino: “Raffaella ci ha lasciati. E’ andata in un mondo migliore, dove la sua umanità, la sua inconfondibile risata e il suo straordinario talento risplenderanno per sempre.” Un fulmine a ciel sereno che ha sconvolto la quotidianità di tutto il mondo: vera costante di una vita straordinaria.

È andata via così, senza dire niente e nella più assoluta semplicità. La stessa che ha contraddistinto la sua rivoluzione sociale e culturale nel vortice di quell’ombelico “scandaloso” del 9 ottobre del 1971. Il palcoscenico era “Canzonissima”, il tema la musica leggera, ma la protagonista una soltanto: Raffaella. Da quel momento un’ascesa senza fine tra polemiche e pregiudizi. Un terreno di mille battaglie dal quale non si è mai tirata indietro. Una forza ineluttabile dal sorriso lacerante, ma che oggi ci ha reso tutti più tristi.

(Visualizzazioni 133, di cui 1 oggi)