Un’autoemoteca a Foggia per salvare vite umane

Da lunedì, giornata dedicata alla donazione del sangue, presso il Policlinico di Foggia parte una raccolta straordinaria di sangue organizzata dall’Associazione “DonatoriNati” in collaborazione con l’Associazione “Fratres”.

La raccolta di sangue sarà aperta a tutti e avverrà con autoemoteca posizionata per l’occasione nello spazio antistante il Palazzo di Città in Corso Garibaldi a Foggia.

Per agevolare la donazione e permettere le più sicure modalità nel rispetto delle norme anti Covid, la raccolta sarà organizzata in tre turni, distribuiti dalle 8.30 alle 9.30, dalle 9.30 alle 10.30 e dalle 10.30 alle 11.30, con al massimo 10 donatori a turno, per evitare problemi di sovraffollamento.

La raccolta straordinaria sarà anche un momento di sensibilizzazione alla cultura della donazione, in particolare nei confronti dei giovani. In quest’ottica, oltre ad una presenza di ‘donatori in divisa’ della Polizia di Stato e dei Vigili del Fuoco, saranno anche presenti lunedì mattina i foggiani Francesco D’Armiento schermidore delle Fiamme Gialle e della nazionale italiana, il giovane youtuber NicoForza e l’artista Santino Caravella. Oltre ai testimonial, alla presentazione dell’iniziativa prevista alle ore 10.30 di lunedì 14 giugno sarà presente anche il Questore di Foggia Paolo Sirna.

La donazione è un gesto solidale molto nobile’ – sottolinea l’Ing. Luigi Diaferio del Consiglio Direttivo Nazionale di DonatoRinati, nonché Comandante provinciale dei Vigili del Fuoco di Foggia. “Fondamentale è sensibilizzare e rendere maggiormente consapevoli i giovani del valore del dono e della grandezza della gratuità di quel gesto che compiuto con senso di responsabilità, in particolare in questo momento storico, assume nei confronti delle comunità di questo territorio un peso specifico maggiore.”

Alla giornata mondiale dedicata alla donazione del sangue, la partecipazione attiva del Policlinico che con Vitangelo Dattoli sarà presente all’evento: “Donare il sangue ha un valore altissimo perché attraverso un gesto d’amore si dona all’altro la possibilità di vivere. Ringrazio, a nome di tutta la Direzione Strategica, Foggia, le Associazioni per aver reso possibile questa raccolta straordinaria di sangue e per la costante attenzione e vicinanza al Policlinico Riuniti di Foggia”, spiega Dattoli che chiede la attiva partecipazione di tutti per operare un gesto d’amore che può contribuire a salvare tante vite umane.

La locandina

Ecco l'iniziativa di DonatoriNati
(Visualizzazioni 63, di cui 1 oggi)