Vaccini, 700 farmacie pronte a vaccinare anche gli under 40

A breve, in Puglia, si darà il via alle vaccinazioni anche per le persone di fascia d’età compresa tra i 18 ed i 40 anni.

Un accordo ancora in fase di definizione per il quale hanno aderito già 700 farmacie pronte a procedere con le prenotazioni e partire da giugno con le somministrazioni del vaccino agli under 40. Il vaccino da somministrare dovrebbe essere il Johnson & Johnson a soggetti sani.

L’obiettivo sarà quello di accelerare la campagna vaccinale ed implementare i luoghi dove somministrare il vaccino, sfruttando le molteplici farmacie presenti sul territorio oltre ai farmacisti che hanno completato i corsi abilitati dell’Istituto superiore di sanità.

Il vaccino che verrà somministrato in farmacia dovrebbe essere il monodose a vettore virale Johnson & Johnson che, a differenza di AstraZeneca e anche di quelli a mRna, come Pfizer e Moderna, non ha bisogno di richiamo e ha modalità di conservazione più semplici. Non potranno vaccinarsi in farmacia i pazienti vulnerabili. Come da accordo nazionale, le farmacie che aderiranno dovranno avere degli spazi separati da quelli destinati alle attività ordinarie e un’area adibita al monitoraggio per la sorveglianza di 15 minuti dopo la somministrazione. Si potrà vaccinare anche a farmacia chiusa o in spazi esterni tramite l’allestimento di unità mobili.

Come confermato anche dal presidente dell’Ordine dei farmacisti di Bari e dal vicepresidente della Federazione Ordini farmacisti Italiani Luigi D’Ambrosio Lettieri, l’accordo dovrebbe essere definito entro fine di maggio, forse lunedì; le farmacie, invece, potranno essere operative già dal prossimo mese di giugno.

(Visualizzazioni 125, di cui 1 oggi)