Foggia riparte dai più piccoli.

Parcocittà e le scuole insieme per il concorso che vedrà coinvolti i bambini di 27 Paesi dell’Unione Europea.

Cambiamento climatico e Parità di genere, ecco il concorso dedicato agli studenti di 27 Paesi dell’Unione Europea. Una iniziativa giunta quest’anno alla sua terza edizione ed organizzata da Parcocittà con l’aps “Per il Meglio Puglia” che, con “Leonardo 4 Children”, approfondirà temi di strettissima attualità grazie all’impegno dei bambini e dei giovani di tutta Europa.

Si partirà lunedì prossimo alle 17:00, con un incontro informativo previsto sulle piattaforme web di “Zoom”,  una iniziativa aperta a tutti gli istituti scolastici del territorio e coordinato da Parcocittà, in cui parteciperanno Piero Gambale, Presidente de “Per il Meglio della Puglia”, Alessandro Carano, funzionario Unione Europea e promotore della Fondazione Carano 4 Children.

Un concorso che ha riscosso grande successo nelle scorse edizioni, ispirato a quello promosso dalla Fondazione, che ha l’obiettivo di offrire ai giovani di tutta Europa – e non solo – la possibilità di contribuire ad affrontare i temi del cambiamento climatico e della parità di genere, sostenendo al contempo i bambini bisognosi attraverso l’educazione artistica e scientifica.

Leonardo 4 Children 2021”, è partito nel 2019 e, come nelle scorse edizioni, comprende concorsi che rappresentano un piccolo “premio Nobel” per i bambini. 

L’iniziativa prevede sei concorsi su scala europea, aperti ai giovani residenti nei 27 Paesi Membri dell’UE. Pur non essendo eleggibili, i contributi dei bambini e dei ragazzi residenti nel Regno Unito, Svizzera, Norvegia, Liechtenstein, Islanda, Serbia, Albania, Montenegro, Bosnia-Erzegovina, Macedonia del Nord e Kosovo sono benvenuti e riceveranno una menzione specifica.

L’appuntamento di lunedì intende illustrare l’iniziativa a dirigenti scolastici e docenti di Foggia e provincia per coinvolgere i giovanissimi in tematiche di grande interesse mondiale ed accendere i riflettori sulle grandi emergenze del pianeta, troppo spesso dimenticate.

(Visualizzazioni 17, di cui 1 oggi)